Verso il piano nazionale per la non autosufficienza 2022-20242021-06-10T11:53:48+00:00

VERSO IL PIANO NAZIONALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA 2022-2024

VERSO IL PIANO NAZIONALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA 2022-2024

Martedì 22 giugno dalle 16.00 alle 18.00

Il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha istituito un gruppo di lavoro “interventi sociali e politiche per la non autosufficienza” con lo scopo di definire il piano 2022-2024 nell’ambito della Rete della protezione e inclusione sociale.

Il gruppo è presieduto dalla dott.ssa Livia Turco, già titolare del Ministero alla salute e ne fa parte il dott. Tiziano Vecchiato, presidente della Fondazione «Emanuela Zancan».

Intendiamo parlarne con lui per capirne di più e dare il contributo della Comunità di pratica Q&B, come è stato fatto a suo tempo anche con la Rete della Non Autosufficienza, per il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

La Fondazione Zancan è un importante Centro di studio, ricerca e sperimentazione che opera da oltre cinquant’anni nell’ambito delle politiche sociali, sanitarie, educative, dei sistemi di welfare e dei servizi alla persona.

Programma

Ore 16.00 apertura a cura di Chiogna Michela (Presidente Upipa)

Ore 16.10 Introduzione (Delio Fiordispina, Presidente Associazione Qualità e Benessere)

Presentazione dell’incontro, il contributo della Comunità di pratica alla programmazione

Ore 16.30 Tiziano Vecchiato (presidente Fondazione Zancan)

Presenta le questioni da affrontare

Ore 17.00 contributi dei responsabili delle residenze per anziani

  • Patrizia Scalabrin – direttore Centro Nazaret e Uneba Veneto
  • Marco Maffeis – direttore Domus Meridiana (Laives) referente Ansdipp Alto Adige
  • Carmine di Palma  – direzione Cooperativa Di Vittorio e presidente Ansdipp Toscana
  • Claudia Lazzari – direttore Coopselios Area Reggio Emilia Servizi

Ore 17.30 dibattito

Ore 17.50 Conclusioni e presentazione delle prossime iniziative a cura di Gianni Calabrese – Presidente Coopselios