Giuseppe Goisis2019-10-10T07:34:34+00:00

Giuseppe Goisis, già professore ordinario di Filosofia politica e Politica ed etica  all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è impegnato sul versante dei Diritti umani collaborando, fra l’altro, con il CESTUDIR (Centro Studi Diritti dell’uomo) e con l’Ateneo Veneto. È autore di monografie riguardanti temi e figure del pensiero politico fra Ottocento e Novecento, tra cui Sorel e i soreliani italiani (1983), Mounier fra impegno e profezia (con L. Biagi, 1990), Eiréne. Lo spirito europeo e le sorgenti della pace  (2000), Il pensiero politico di A. Rosmini (2010); ha curato il volume I volti moderni di Gesù (2013) e i tre volumetti: Tommaso Moro (2015), Hitler e il nazismo (2016), Tommaso Moro-Antologia (2017), distribuiti con il “Corriere della Sera”; ha composto il saggio Una guerra lungamente attesa, in Nati per morire, il Mulino, 2015. Il suo ultimo libro: Dioniso e l’ebbrezza della modernità. Sei saggi tra filosofia e società, Mimesis, 2016. Per la rivista “Etica per le  professioni” ha scritto il contributo: Postverità e fake news.